Progetto per la scuola elementare

Progetto per

La scuola elementare

PERCHÉ LA SCUOLA
Praticare attività sportiva durante il periodo della crescita è molto importante: il movimento fisico aiuta non solo lo sviluppo motorio ma anche quello socio-emozionale. Lo sport è quindi attività formativa importantissima, è educazione.

FINALITÀ DEL PROGETTO - individuare i mezzi e le strategie che sostengano ed implementino il processo di collaborazione con la Scuola, favorendo l’organizzazione di attività curriculari ed extracurriculari. Valorizzare gli aspetti formativi dello Sport quale strumento didattico in grado di contribuire, con gli altri insegnamenti, ad un equilibrato sviluppo di tutte le aree della personalità degli alunni. Migliorare le capacità di apprendimento ed il livello di concentrazione dell’Alunno che Portare a conoscenza di alunni e famiglie la proposte sportive della POLISPORTIVA VILLAGGIO DEL FANCIULLO

QUALIT ATTIVITÀ - PALLAVOLO, JUDO, PALLACANESTRO.

PERCHÈ QUESTE ATTIVITÀ - Oltre a quelli fisici, questi sport offrono benefici dal punto di vista della socializzazione, soprattutto per i bambini più timidi o insicuri. Ma anche chi è troppo espansivo trae degli insegnamenti positivi, perché s'impara a non essere al centro dell'attenzione, a lasciare spazio agli altri. Questo avviene non solo perché sono giochi di squadra, ma anche grazie alla dinamica del passarsi la palla e instaurare un rapporto immediato con la compagna o il compagno.
Il Judo è una forma di lotta, è per la precisione un " corpo a corpo " dove è implicito il contatto con l'avversario, pertanto oltre ad una evidente prontezza di riflessi, richiede che vengano usate tutte le varie parti del corpo.
Ne consegue che allenandosi al Judo, i muscoli e le ossa diventano più resistenti e gli organi interni si rafforzano, il risultato dal punto di vista fisico è un corpo vigoroso ed armonico.
Inoltre, è da sottolineare l'importanza che viene data al TAISO, cioè la ginnastica di preparazione atletica che viene effettuata per almeno 30 minuti prima dell'inizio della pratica vera e propria e che consiste in esercizi ginnici che richiedono l'interessamento di tutte le varie parti del corpo.
C’è da sottolineare che la prima cosa che viene insegnata al praticante di Judo è quella del massimo rispetto per l'avversario, che molto spesso è un compagno di allenamento, il quale per nessuna ragione al mondo deve riportare danni fisici durante l'allenamento e/o il combattimento; non si tratta quindi solo di imparare a cadere ma anche fare in modo che il compagno cada senza farsi male.

MATERIALE DIDATTICO, ATTREZZATURE, SPAZI
Opuscoli.
Over.
Coni, ostacolini, ecc.
Palloni di dimensioni varie.
Spazi interni alla scuola, spazi all’aperto, palestra. .

METODI
Momenti di insegnamento collettivo.
Metodo ludico.
Metodo della libera esplorazione.
Metodo problem solving.
(Diversificati a seconda delle fasce d’età ed organizzati per essere motivanti.)

TRAGUARDI DELLE COMPETENZE
Intelligenza motoria.
Funzioni Senso-Percettivo-Motorie.
Linguaggio motorio.
Movimento nello spazio e nel tempo.
Gioco, Sport, regole e fair play.
Sicurezza e prevenzione, salute e benessere.

CHI INSEGNA
L’insegnamento degli sport richiede operatori preparati, conoscitori della tecnica e della didattica, oltre che bravi educatori abili a ben interagire con i ragazzi e capaci di gestire gli aspetti inerenti alla sicurezza in ambiente. Il team della POLISPORTIVA VILLAGGIO DEL FANCIULLO è costituito da esperti riconosciuti dalle varie federazioni sportive (FIPAV federazione italiana pallavolo ; FIP federazione italiana pallacanestro) QUANDO Da Ottobre a Dicembre LA NOSTRA PROPOSTA Le attività sono rivolte agli alunni di I – II - III elementare , per ciascuna classe si terrà un ciclo gratuito di 6-8 lezioni. Al termine degli incontri si terrà presso la palestra della POLISPORTIVA VILLAGGIO DEL FANCIULLO un piccolo torneo interclasse. Questo rappresenta sia un momento di gioco, che la possibilità per l’alunno di mettere in pratica gli insegnamenti precedentemente acquisiti.

QUANDO
Da Ottobre a Dicembre.

LA NOSTRA PROPOSTA
Le attività sono rivolte agli alunni di I - II e III elementare, si svolgeranno all'interno della scuola in orario curriculare, e per ciascuna classe si terrà un ciclo gratuito di 6-8 lezioni. Al termine degli incontri si terrà presso la palestra della POLISPORTIVA VILLAGGIO DEL FANCIULLO un piccolo torneo interclasse. Questo rappresenta sia un momento di gioco, che la possibilità per l’alunno di mettere in pratica gli insegnamenti precedentemente acquisiti.

Per informazioni e/o per fissare un appuntamento contattare Gianluca Fabrizi responsabile palestra al numero 3665610768 oppure cliccando il pulsante:

Contatta la Segreteria